Forum

Cartoline

Siti amici

Racconti di viaggio

Le nostre guide

News per i viaggiatori

Note legali

English version 
 

Info

Consigli

Foto

Itinerari

Guest book

Mandaci una E-Mail

Schede

Link

 

Home



Barcellona

Roma

Amsterdam

Londra

Parigi
Grazie alla collaborazione con un grande sito di booking hotel da oggi potete usufruire di uno strumento utile per prenotare hotel in tutto il mondo a condizioni veramente uniche. nessun anticipo pagamento direttamente in hotel e nessuna penale per le disdette.

VIAGGIO IN KENYA, ESPERIENZA DI VIAGGIO:

di Leonard

26 Giugno / 8 Luglio 2011.

Tutto si Ŕ svolto molto velocemente. Vacanze improvvise e un luogo dove voler andare. Cosi mi precipito su internet e inizio a cercare. Trovo Zucchero, guida safari in Kenya con base a Watamu e lo contatto. Mi trova una sistemazione in una casa di italiani residenti lÓ (Twiga House, signora gentilissima, appartamento dotato di tutti i comfort e prezzi davvero accessibili)e prenoto il volo. Si parte da Roma con Kenya Airways e si arriva a Mombasa dopo scalo a Nairobi verso le 21:00. Zucchero Ŕ all'aeroporto ad aspettarci, con Dodi, autista dalla macchina dagli interni zebrati :-). Si parte per Watamu e ci sistemiamo nella casa. Il giorno dopo lo incontriamo nuovamente (a dire la veritÓ lo incontriamo tutti i giorni, ci fa da guardia del corpo, guida in quanto parla un ottimo italiano e ci consiglia cosa comprare e dove -in poche parole PERFETTO-)e organizziamo tutte le gite: Rovine di Gede, Safari Blu, Safari di 3 giorni, Serpentario, Marafa, Isola di Robinson.

-Rovine di Gede: con la guida Andrew...simpatica e luogo affascinante, portare assolutamente banane per le scimmiette.

-Safari Blu: da provare assolutamente, immergersi in un acquario non ha prezzo...poi giro in barga verso le mangrovie e pranzo incluso nel prezzo. Cucina un simpatico vecchietto e cucina pure bene (riso al cocco, pesce, frutta) e ci godiamo lo spettacolo eseguito da donne del posto -Safari di 3 giorni attraverso Tsavo east e Amboseli. SPETTACOLARE!!!!! Si parte la mattina presto e attraverso villaggi sperduti si raggiunge il primo parco. A giugno non ci sono ancora tanti turisti e la migrazione non Ŕ ancora iniziata. Ci sono animali dappertutto. dai pi¨ piccoli ai pi¨ grandi. Che emozione! Si vede proprio che siamo noi ospiti loro nella loro terra. Si alloggia al Voi Wildlife Lodge. Il giorno successivo siamo ad Amboseli e la sistemazione Ŕ il Kibo Camp. Anche qui gentilissimi e i game drive sono stati favolosi, come l'incontro con 3 leoni proprio a bordo strada a riposo. Una meraviglia. Ritorno verso Watamu attraverso i set del film "la mia Africa". bello, bello davvero. Oltre a Zucchero c'era il mitico Ambrogio che guidava....esperto e sicuro...raccomandato per tutti!!!!

-Shopping: un giorno zucchero ci ha portato a fare shopping a malindi....ottime compere a buoni prezzi

- Serpentario di Malindi: tartaruga gigante di 150 che sempra un cagnolino e la mitica "gufetta" Paolina che vuole i grattini sulla testa

- Isola di Robinson: tragitto piacevole e attraversamento del canale con il buon vecchio Caronte che canta in italiano....passeggiata sull'isola con spiaggia di oltre 10 km (ed essendo gli unici turisti era favoloso) e poi pranzo MEMORABILE....da 5 stelle....da guida michelin.....assolutamente buonissimo!

Dopo queste gite ci siamo goduti due giorni al mare a poi siamo tornati a casa con uno stupendo ricordo.

Un ultimo appunto: la frutta e il pesce sono buonissimi e a prezzi imbattibili specialmente per chi come noi aveva un budget minimo. un kg di pesce euro 1 e un casco di banane ad esempio 1 euro pure. Per 13 giorni in kenya, volo, soggiorno, mangiare, souvenir, e gite abbiamo speso circa 2500 euro in 2. NON MALE DAVVERO!

PRO E CONTRO KENYA A GIUGNO:

PRO: pochi turisti ti godi tutto al meglio, nei safari sono presenti tanti animali, temperatura mite e confortevole (circa 25 gradi tutto il giorno), pochissime zanzare.

CONTRO: i voli non sono diretti, sulla spiaggia sono presenti alghe che spariranno ad agosto, ristoranti ancora quasi tutti chiusi ed essendo i primi turisti verrete inizialemente "torturati" un po' dai beach boys ma con qualche accorgimento dopo paio di giorni nessun problema


 

Per maggiori informazioni contattate Zucchero su www.zuccherosafari.com o cercatelo in google, lo troverete senza problemi